Crea sito

Figlio di immigrati dice la sua sui recenti sbarchi ammutolendo chi l’ascolta

Spread the love

immigratiQuel che è reso visibile a chiunque sugli eccessi dei sbarchi in Italia, peraltro la maggior parte forzati dalle Ong, quando questo diventa palese anche a un figlio di immigrati regolari (come puoi ascoltare da te nel video sottostante di Radio Savana) non puoi più parlare di razzismo, al massimo semmai, puoi ammettere di avere sbagliato le tue conclusioni!

Questo vale sia per i vari Saviano, Padre Zanottelli, le Sardine e qualsiasi altro buonista del menga italiano o del Vaticano che sia, che applaude questi all’invasione dell’Italico stivale, indica che sono loro ad essere sconfusionati e non è una questione di razzismo da parte degli italiani come non lo è da parte di chi come politico, poi non è d’accordo con il prosieguo dei sbarchi.

Puntiamo poi a smontare quest’area di buonismo che si è andata via, via creando ricordando che l’Italia è una Nazione sovrana e non la Porta del Paradiso, anche perché se non lo è il Vaticano, notoriamente la casa rappresentativa di Dio in terra e il Papa il suo più alto rappresentante, se la loro pietà è a pagamento per sfruttarne le strutture, non si vede poi perché invece l’Italia debba impoverirsi per farlo pagando, peraltro in un momento di profonda crisi mondiale!

Dopo anni e anni di accoglienza ingiustificata di immigrati il cui unico fine è venire in Italia, avere pretese senza dare nulla in cambio, adoperare le risorse nazionali che poi queste vengono precluse ai stessi italiani; più che di Paradiso si può benissimo affermare che vi è un fine “satanico” in tutto questo, che non può certo durare all’infinito.

Cosi come non può durare all’infinito che le vite stesse dei stessi italiani, soprattutto delle italiane, debbano essere messe a repentaglio ogni giorno da chi poi ci prendiamo cura, anche perché a queste condizioni sarebbe la “cultura” del fesso che vive senza farsi rispettare in casa, se non altro in barba a chi prospetta di non farsi rispettare nemmeno a casa sua, che è demenziale.

immigratiIl Saggio se non altro si fa domande, come ad esempio: prima di abbattere una palizzata domandati prima perché questa è stata eretta! Questo perché non si può far riversare un’intero continente né in una nazione come l’Italia, né in una continente come quello europeo che per quanto sia non ha le dimensioni di quello africano, se non decretandone la fine con l’immigrazione selvaggia.

Se poi il fine è parlare di razzismo, come non può questo essere reso attivo verso i Popoli di pelle nera, ciò vale anche per quelli di pelle bianca! Questo anche in base al fatto che il razzismo non è certo a senso unico, come alcuni vorrebbero far credere! Nessuno nega e ancora meno io, che l’occidente è la causa di grosse destabilizzazioni che a loro volta creano migrazioni e immigrati, ma si assiste a una migrazione incontrollata da parte di popolazioni come quella nigeriana, la quale ha come fine non avendo la guerra in casa, di estendere il dominio della loro “mafia” nel pianeta, che già controlla in Nazioni già colonizzate la distribuzione di droghe vecchie e nuove, la prostituzione e chissà che altro!

Proprio per questo e visto che in Italia di “mafia” non ce n’è una sola… adducendone dell’altra si crea un paese invivibile sotto ogni aspetto, compreso quello di non potersi sentire neanche più al sicuro in casa, visto poi che ci sono già posto dove una volta uscito di casa ti trovi nell’incertezza di poterne fare ritorno grazie a immigrati sbandati. Ciò se permettete farebbe poi scopa, se per ridimensionare l’espansione mafiosa nigeriana, ci si trovasse grazie a chi chiede più Europa in una condizione paradossale di dover presentare ad ogni angolo di strada documenti, questo nel caso il provvedimento preso dall’alto un provvedimento che implica il coprifuoco gestito da atti di polizia militare e giudiziaria, che comporterebbe come conseguenza non vivere più. E non credo vali la pena arrivare a questo. Voialtri che ne dite?


Per leggere altro torna in prima pagina

Print Friendly, PDF & Email