Fai il tuo gioco e non aspettarti grazie da chi non sei nelle sue grazie

Spread the love

Parlamento e Senato italiani, dopo anni o meglio decenni frequentati da meri opportunisti e gente che c’entra in politica come i cavoli a merenda, si avvia alla prima scrematura grazie alla riduzione di Parlamentari e Senatori voluta e fatta approvare dal M5s, peraltro unica loro battaglia vinta mentre si ritiravano da tutte le altre… volete vedere che la zappa sui piedi che si sono dati, votando per la riduzione dei Parlamentari e Senatori nella prossima Legislatura, si troverà questa mossa decisiva, quando ci sarà da spartire i seggi tra i partiti? Quindi attenti prima di votare per l’amico o l’amico dell’amico votato in precedenza, chi ha questa caretteristica di voto classica degli eterni indecisi, si accerti che il papabile sia ancora tra i candidati o che nel frattempo non abbia cambiata casacca o avrete sprecato il vostro voto.

Certo quelli che rimarranno nelle sacre stanze, non sono il meglio che gli italiani possono trovare come candidati, per questo ritengo che palesare di non andare a votare alle prossime elezioni del 25 settembre 2022, ha lo stesso valore di chi andrà a votare turandosi il naso, votando a destra per punire la sinistra di tutte le sofferenze da questi create negli ultimi anni, anzi! A pensarci bene la purga che se ne potrebbe trarre per chi tornando dalle ferie si ritrova con i cancelli chiusi dell’azienda in cui a lavorato sino alla chiusura per ferie, potrebbe rivalersi nei confronti di chi ha venduti a suo tempo posti di lavoro per un voto perduraturo nel tempo, il lavoratore trovandosi nonostante tutto gabbato, potrebbe vendicarsi votando questa volta controcorrente, non è detto che trovi la mossa fatta inaspettatamente vincente.

Il fatto che si riscontri sempre più frequentemente tra gli elettori, che i “partiti” cosiddetti “storici” siano visti oggi dagli elettori come il diavolo, il tutto mentre la politica sembra vivere in un mondo a se stante, ciò potrebbe anche risultare vero, visto che, i politici non conoscono sacrifici ma solo benefici, il tutto potrebbe “finalmente” ritorgliercesi contro, quindi non fatevelo scivolare addosso come una cosa qualunque, ma mettetelo bene in conto.

Peraltro sono convinto che la parte in causa, la politica, quanto su menzionato tranne rari rappresentanti, pochi si siano resi contro della spada di Damocle che pende sulle loro teste vuote, vuoi perché troppo impegnati a ricavar guadagni facili tramite l’allestimento per le elezioni, vuoi perché proprio non ci arrivano, vuoi perché tale pensiero non è un pensiero per la loro testa, vuoi perché hanno il cervello già in festa pensando di aver già vinto non si sa cosa.

I nuovi partiti ai quali vengono chieste le firme per accedere all’Olimpo, hanno dalla parte loro niente popò di meno che la Costituzione, come fa presente loro il Costituzionalista Azzariti, essendo la raccolta firme una stortura in questo caso, non certo prassi legale riconosciuta.

Quindi non perdete la speranza, cercate semmai di perdere Speranza, il quale sta alla politica alla stessa stregua che sta uno scoiattolo sul ghiaccio a cercare ghiande, palesemente contro natura. Votate per ridare dignità alla vostra persona contro chi trama per togliervela definitivamente, in quanto passata l’estate e andando incontro al fausto inverno che si prospetta, solo chi cavalcherà le palle che a loro volta cavalcano i calzoni, lottando potrà aspirare ad un mondo nuovo senza troppi rompicoglioni o il rischio che si interpone, è che nel futuro più che avere un posto al sole, lo si avrà come riconosciuto coglione utile al sistema che verrà. Non ditemi ora, che è questo che volete per voi e la vostra famiglia. Non posso crederci e spero non ci crediate neanche voi!


Per leggere altro torna in prima pagina
Segui il Blog su telegram, tutti i giorni nuovi articoli, non mancare https://t.me/dammilamanotidounamano

Print Friendly, PDF & Email