Caldo e afa, ma siamo proprio sicuri che il tutto sia frutto della natura…

Spread the love

Caldo e afa, ma siamo proprio sicuri che il tutto sia frutto della natura e non da chi da venti anni o forse più, gioca a fare Dio?

Sapete cosa sia l’afelio? Per chi non lo sa l’afelio è la massima distanza che raggiunge la terra dal sole in questo periodo dell’anno, per cui chi crede che il calore che viviamo da due mesi a questa parte con 35° quasi fissi, devono essere dovuti a ben altro di quel che sentenzia nella sua ignoranza, il quale affermando che l’eccesso di calore sia dovuto al fatto che la terra si avvicina sempre di più al sole, se cosi fosse malauguratamente per noi sarebbe sempre estate, ma per fortuna cosi non è! E visto che, tolta la primavera sempre più rara alle nostre latitudini, in inverno in cui la neve è inusuale in nazioni nei pressi dei Tropici inaspettatamente si imbiancano, cosi si assiste basiti a nazioni come l’Arabia Saudita e altre nazioni africane si imbiancano, mentre in nazioni in prossimità del polo nord come quelle europee fatica addirittura a piovere. Tutto ciò non vi suona strano se poi il tutto viene associato a strani cambiamenti climatici, che per lo più coinvolgono l’occidente e “non” il resto del mondo? Il Canada che pur trovandosi nell’altro emisfero, mantiene come da tradizione accumuli significativi di neve cosi come il nord America dove si sommano record su record a fine stagione di neve.

Stessa cosa accade in Giappone, dove vi sono luoghi in cui la neve in inverno raggiunge cifre impensabili in accumulo ancora oggi. Segno evidente che da quelle parti nulla è cambiato. Cominci ora tu che leggi a farti domande o ancora no?

Se non vi dispiace, domandatevi ora perché i cosiddetti cambiamenti climatici colpiscano solo l’Europa dove vige la narrativa green, ed è stata istituita per essa una tassa per portare le emissioni a zero, cambiando per tale narrativa persino le fonti energetiche, che la stanno facendo fallire miseramente in poco tempo. Certo anche in America ciò accade, ma solo in alcuni Stati, peraltro sempre gli stessi e non a tutti. Non hai anche tu il sentore che qualcuno che gioca a fare Dio voglia fregarci?

Ora visti i fatti descritti, se vi è qualcuno disposto a farsi prendere per i fondelli faccia pure, e, visti i precedenti in due e più anni di psico-pandemia in cui c’è chi ha creduto a tutto e di più, non ho difficoltà a riconoscere che attualmente di “utili idioti” che credono e continuano a credere alle favole ve ne siano in abbondanza, ma cazzo, che poi vi sia chi non riconosce la differenza tra una margherita e un geranio, chiamarli semplicemente fiori generalizzando e non tenendo conto che siano si fiori, senza riconoscerne però la differenza che vi è tra l’uno e l’altro! Peraltro il primo un fiore primaverile e il secondo un fiore tardo autunnale, ciò certifica che sono coglioni con la certificazione valida o sono totalmente differentemente intelligenti, la colpa se accade tutto questo è solo e unicamente che loro, mica vorranno imputare le loro pluri deficienze agli altri, vero?

Eh si è talmente vero che i risultati si vedono, saranno peraltro coloro che continuando a dormire a non accorgergersi nemmeno del trapasso.


Per leggere altro torna in prima pagina
Segui il Blog su Telegram https://t.me/dammilamanotidounamano

Print Friendly, PDF & Email